GIARDINO ADDORMENTATO – BIODIVERSITÀ INVERNALE

Mentre una spessa coltre di neve ha coperto il mio nuovo giardino commestibile, sono riuscita a procurarmi dai diversi amici produttori molte verdure invernali anche poco conosciute: 8 varietà di carote, 4 varietà di barbabietole, 5 varietà di ramolacci fanno compagnia a “oca”, un tubero acidulo, radici di cerfoglio e tuberina, per menzionarne solo alcuni. È proprio vero che d’inverno il mio pinzimonio, servito sempre all’aperitivo, è molto più colorato!!!

A febbraio, dunque, ci dedichiamo ancora alle verdure di stagione, rape, ramolacci, barbabietole e co, e a qualche primizia – puntarelle, forse già barba di frate, …- che arriva da luoghi un po’ più caldi. Sia per il corso di cucina che per le Tavolate ci sono ancora posti liberi.